Home | Profilo | Discussioni Attive | Utenti | Download | Cerca nel web | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Altre Muse
 FILOSOFIE
 libero arbitrio

Nota: Devi essere registrato per poter inserire un messaggio.

Larghezza finestra:
Nome Utente:
Password:
Messaggio:

* Il codice HTML è ON
* Il Codice Forum è OFF

   
    

V I S U A L I Z Z A    D I S C U S S I O N E
orfano sannita Posted - 17/03/2006 : 20:39:04
Liberi arbitri

[img]http://www.schopenhauer-web.org/images/SCHOP_1.jpg[/img]


...insomma insomma, cara Trilli: è chiaro che "l'Io non è padrone a casa sua" (Freud): nella mia no di certo; suppongo anzi un Io homeless, e una casa Egoless... su questo mi conforta perfino il ricordo della nonna devota, ché anche i cattolici più apostolici pregano il Signore che non li induca in tentazione ma che li liberi dal male: alla lettera, che faccia un po' tutto Lui, come la dottrina più severamente agostiniana della Grazia presupporrebbe... e proprio l'Autore di quella preghiera propose il perdono per chi non sa quello che fa, dunque tutti.

Che Schopenhauer sia giusto in fondo a una pletora di saggi?
15   U L T I M E    R I S P O S T E    (in alto le più recenti)
f.c. Posted - 26/03/2010 : 18:45:19
didattica

[img]http://www.insardegna.eu/immagini/scuola%20ieri.jpg[/img]

"Gli allievi mangiano ciò che i professori hanno digerito."
(K. Kraus, Detti e contraddetti)
nelson dyar Posted - 16/02/2010 : 18:52:33

http://www.youtube.com/watch?v=BbgzKvRZZoA&feature=related
o_cugino Posted - 15/02/2010 : 17:57:15

tony ciccione: "non e' sempre tutto grasso quello che cola"

[img]http://static.episode39.it/character/734.jpg[/img]

dal momento che un buon filosofo non avrebbe mai posto una simile domanda, e a mio avviso nemmeno un buon aviatore, non rimane, a rigor della logica che lui amava tanto, che concludere fosse solamente un idiota imperfetto, infatti alla fine ha scelto di fare il fante (magari avra' anche sparato a mio nonno, ovviamente senza riuscire a colpirlo, cosi ne approfitto per restituirgli il colpo)

f.c. Posted - 15/02/2010 : 14:26:58
il dilemma del volo

[img]http://www.bigbendgallery.com/uploads/files/Charles_Lindbergh_in_Mexico.jpg[/img]


Università di Cambridge.
Wittgenstein: - Può dirmi per piacere se sono o no un perfetto idiota?
Russell: - Mio caro, non lo so. Perché me lo chiede?
Wittgenstein: - Perché se sono un perfetto idiota farò l'aviatore; se non lo sono il filosofo.

(B. Russell, Ritratti a memoria)
nelson dyar Posted - 29/08/2009 : 18:26:35
Visioni



[img]http://images.encarta.msn.com/xrefmedia/sharemed/targets/images/pho/t045/T045644A.jpg[/img]


"Il binomio di Newton è bello come la Venere di Milo. Il fatto è che pochi se ne accorgono."

(F. Pessoa)
nelson dyar Posted - 28/08/2009 : 12:48:07
Strategie


[img]http://farm3.static.flickr.com/2549/3706018295_fa0588342f.jpg[/img]


...Direi che il segreto dello scrivere sta soprattutto nella capacità di pensare. Il resto sono strategie militari: la prima, sabotare i piani nella mente del lettore man mano che si presentino; bombardare ogni certezza fino a radere al suolo le impalcature del pregiudizio, arco diastaltico tra oggetto e funzione ad esso connessa. Ritorna dunque la connessione con la termodinamica applicata traslata su chi legge (utilizzatore finale). Aumentare il disordine nella mente del lettore è prerogativa del capolavoro. Il resto è nomenclatura e sistema, quindi noia (a tutti i livelli).
Per finire, mi sembra corretta l'osservazione qui sopra, anche se la "verità" ha, per sua natura, un guardaroba fornitissimo.
orfano sannita Posted - 28/08/2009 : 09:04:50
segnali d'allarme

[img]http://www.ilcorto.it/Tecnica_AV/Montaggio-Tesi-Ele_file/image010.jpg[/img]


"Non c'è nulla di più misero d'una verità espressa così come la si è pensata. In un caso del genere la sua traduzione in scrittura non è neanche una cattiva fotografia. Senza contare che la verità (come un bambino, come una donna che non ci ama) davanti all'obiettivo della scrittura, dopo che noi ci siamo curvati sotto il panno nero, si rifiuta di star ferma e di sorridere. All'improvviso, come con uno schianto, vuol essere strappata all'autocontemplazione e, vuoi da un baccano, vuoi da una musica, vuoi da grida d'aiuto, fatta trasalire. Chi vorrebbe mai contare i segnali d'allarme di cui è fornito l'animo del vero scrittore? E "scrivere" altro non significa che metterli in azione. Allora la dolce odalisca ha un sussulto, afferra il primo straccio che nella babele del suo budoir, della nostra scatola cranica, le capita in mano, se lo mette attorno e così, quasi irriconoscibile, fugge da noi tra la gente. Ma come ben fatta dev'essere, e quanto sana d'aspetto, per presentarsi in pubblico ugualmente vittoriosa, amabile, anche così stravolta, così trafelata."
(Walter Benjamin, Strade a senso unico)
nelson dyar Posted - 01/07/2009 : 11:42:29
Perfezionarsi



[img]http://www.nadir.it/libri/ROITER_VITAVENEZIA/roiter-bianco-nero.jpg[/img]


"Se obbedissi al mio primo impulso, passerei le giornate a scrivere lettere di ingiurie e di addio."
Cioran

...perché no? Basta trasformarle in lettere d'amore.
f.c. Posted - 17/05/2009 : 09:01:39
tra parentesi

[img]http://img352.imageshack.us/img352/3654/fillesurlepontca8.jpg[/img]


"Tra parentesi: indipendentemente da ciò che dalla riforma universitaria sortirà, ovvero dalla possibilità di conseguire diplomi o lauree di primo grado e secondo grado, la vera competenza filosofica si rende accessibile non tanto grazie ai contenuti disposti da programmi e strategie ministeriali quanto piuttosto dal mettere in questione le opinioni e le convinzioni che costituiscono non solo il contenuto delle proprie volizioni, ma innanzitutto l'identità personale. Quando si recita la farsa filosofica, facendo cultura filosofica e sostenendo esami di filosofia dopo aver preso appunti a lezione, senza mai mettere in questione, anzi tenendole ferme, le proprie convinzioni religiose, politiche, economiche, esistenziali, sessuali, erotiche, si diventa professori, magari addirittura ordinari all'università, ma non certo filosofi!"
(E. SEVERINO, L'identità del destino. Lezioni veneziane, Rizzoli 2009)
orfano sannita Posted - 09/04/2009 : 08:47:13
la tesi degli attesi

[img]http://www.moviediva.com/MD_root/MDimages/Copy_of_Chaplin3.jpg[/img]

"Sono attesi gli uomini, quando sian morti,
da cose che essi non sperano né suppongono."
(Eraclito)
orfano sannita Posted - 08/07/2008 : 09:40:05
dinamiche mentali

[img]http://www.cesnur.org/img/brain.jpg[/img]

"Ho bisogno di teorie che muovano la mente,
come può fare l'arte, non di teorie che sistemino le nostre menti."
(J. Hillman, lettera in: J. Hillman, M. Ventura: Cent'anni di psicanalisi.
E il mondo va sempre peggio
, Rizzoli 2005)
f.c. Posted - 19/05/2008 : 18:40:25
strumenti smanicati

[img]http://www.geocities.com/enchantedforest/tower/9989/images/brooms.gif[/img]


"Oggi gli strumenti, dalla parte del manico, non ce li ha nessuno. Assolutamente nessuno. E forse è sempre stato così."
(Edoardo Boncinelli in E. Boncinellli, E. Severino, Dialogo su Etica e Scienza, Editrice San Raffaele, Milano 2008)
f.c. Posted - 18/05/2008 : 12:31:33
la falsa riga

[img]http://baskerville.blog.kataweb.it/files/baskerville/images/2007/07/08/parkeharrison.jpg[/img]


“Non sono irrazionali perché hanno fame, sono irrazionali perché sono irrazionali. Anche gli individui ben pasciuti sono quasi sempre irrazionali. Quello che è successo ultimamente, alla base del cono, è che nessuno crede più a nessuna promessa, terrena o ultraterrena che sia, e questo di per sé può portare a un livello di disincantamento e certamente di presa di coscienza, ma è intrinsecamente pericoloso, perché, se non credi più a nessuna promessa, non hai più nessuna falsariga di comportamento.”
(Edoardo Boncinelli in E. Boncinellli, E. Severino, Dialogo su Etica e Scienza, Editrice San Raffaele, Milano 2008)
f.c. Posted - 17/05/2008 : 17:30:54
tutti i possibili doverosi

[img]http://www.ballet.co.uk/images/enb/dc_alice_in_wonderland_maria_kochetkova_pointe_look_500.jpg[/img]


"In un certo senso la particella sta facendo tutto ciò che le è possibile fare. L'interferenza mostra che le diverse possibilità sono tutte presenti e si influenzano l'un l'altra. In qualche modo esse sono tutte ugualmente reali. Tutto ciò che non è vietato è obbligatorio."
(R. Gilmore, Alice nel paese dei quanti, Raffaello Cortina Editore, Milano 1996)
f.c. Posted - 14/05/2008 : 20:49:38
imporre sgangheratamente

[img]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/hr/thumb/b/b6/CharlieChaplinTheModernTimes2.jpg/250px-CharlieChaplinTheModernTimes2.jpg[/img]


"...non può avere una volontà, perché non è una volontà; non può avere un obiettivo, perché non è un obiettivo; non può avere un'egemonia, perché non ha un centro: è una ricerca sgangherata, ma piuttosto produttiva, di quello che porta a realizzare più cose e a imporle al maggior numero possibile di utenti. Se la "tecnica" è definita così, non vedo come si possa temerla o idolatrarla: è semplicemente l'estrinsecazione della maniera umana, e solamente umana, di vivere in questo mondo."
(Edoardo Boncinelli in E. Boncinellli, E. Severino, Dialogo su Etica e Scienza, Editrice San Raffaele, Milano 2008)

© Torna all'inizio della Pagina
Generated in 0.23 sec. Tradotto Da: Vincenzo Daniele & Luciano Boccellino- www.targatona.it Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.03