Home | Profilo | Discussioni Attive | Utenti | Download | Cerca nel web | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Altre Muse
 PSYCO-ANALYSIS
 direzioni!
 Nuova Discussione  Rispondi
Autore Discussione Precedente Discussione   

stregadinotte
c.s. acquatico


65 Messaggi

Inserito il - 08/08/2008 :  21:51:58  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Alla vista di Alice il Gatto fece il suo sorriso...
Alice pens˛ che era il caso di trattarlo con rispetto.
"Micetto del Cheshire... vorresti dirmi di grazia quale strada devo prendere per uscire di qui?"
"Dipende soprattutto da dove vuoi andare" disse il Gatto.
"Non m'importa molto..." disse Alice.
"Allora non importa che strada prendi" disse il Gatto.
"... purchŔ arrivi in qualche posto." aggiunse Alice a mo' di spiegazione.
"Ah, per questo stai tranquilla" disse il Gatto "basta che non ti fermi prima."
Alice trov˛ la risposta ineccepibile...

Modificato da - stregadinotte in Data 08/08/2008 21:53:02

campi giovanni
c.s. oltre


861 Messaggi

Inserito il - 09/08/2008 :  15:47:39  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
due in uno
verso per verso


[img]http://img516.imageshack.us/img516/255/tangramdialicejo3.jpg[/img]

"[In] Attraverso lo specchio [...] il gatto del Chesire non Ŕ pi¨ la
buona voce per Alice, Ŕ Alice invece la buona voce per i suoi gatti
reali, voce brontolona, che ama e si ritrae. E, dalla sua altezza,
Alice intende lo specchio come superficie pura, continuitÓ del fuori
e del dentro, del sopra e del sotto, del dritto e del rovescio, in
cui lo Jabberwocky si dispiega nei due sensi contemporaneamente.
[...] Alice stessa entra nel gioco: appartiene alla superficie della
scacchiera che ha soppiantato lo specchio e si lancia nell'impresa
di diventare regina."
(Gilles Deleuze, Logica del senso)

░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░

"La diagnosi psicoanalitica spesso formulata su Carroll Ŕ la seguente
impossibilitÓ di affrontare la situazione edipica, fuga davanti al
padre e rinuncia alla madre, proiezione sulla bambina a un tempo come
identificata con il fallo e come priva di pene, regressione orale-
anale conseguente. Tuttavia tali diagnosi hanno pochissimo interesse,
e si sa bene che non Ŕ in tal modo che la psicoanalisi e l'opera d'ar
te possono annodare il loro incontro. Non Ŕ certo facendo la "psico-
analisi
" dell'opera. Gli autori infatti, se sono grandi, sono pi¨
vicini a un medico che a un malato. [...] L'artista non Ŕ soltanto
il malato e il medico della civiltÓ, ne Ŕ anche il perverso."
(ivi)

Modificato da - campi giovanni in data 09/08/2008 16:00:47
Torna all'inizio della Pagina

stregadinotte
c.s. acquatico


65 Messaggi

Inserito il - 09/08/2008 :  21:02:05  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ma certo.
Al di lÓ del concetto degli autori maggiormente medici o malati, su cui sono assolutamente incerta (nŔ vi Ŕ necessitÓ di decidere, direi!):
Alice Ŕ tutto, qua e lÓ, sopra e sotto, dentro e fuori, avanti e indietro... lo specchio Ŕ nella sua casa, Ŕ la sua casa.



Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione   
 Nuova Discussione  Rispondi
Vai a:
© Torna all'inizio della Pagina
Generated in 0.03 sec. Tradotto Da: Vincenzo Daniele & Luciano Boccellino- www.targatona.it Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.03