Home | Profilo | Discussioni Attive | Utenti | Download | Cerca nel web | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 letture, scritture
 pensieri del t (caff, karkad, camomilla...)
 proviamo?
 Nuova Discussione  Rispondi
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore  Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 28

campi giovanni
c.s. oltre


861 Messaggi

Inserito il - 20/06/2007 :  02:45:09  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

folle folletto l'un l'altro sonetto



folle folletto l'un l'altro sonetto
scorge simile il dissimile stile
quanto sottile posa di s l'un vile
civile detto incivile costretto

ad un costrutto se l'altro distrutto
d'altro venisse a capo o ne morisse
fin ch fisse le mani questo scrisse
quello frutto senza frutto il tutto

del nulla qual come dire o perch
o dire come tale nulla che non
del tutto ancora fiore che disfiora

ora che l'ora d'oro ne colora
l'aura presaga di cosa chi vaga
ma se divaga sol cos s'appaga


Campi Giovanni
Torna all'inizio della Pagina

f.c.
c.s. oltre


1642 Messaggi

Inserito il - 20/06/2007 :  16:54:04  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
sex bomb

[img]http://www.elangelcaido.org/fotografos/brassai/brassai6.jpg[/img]

sonetto 129

E spreco dello spirito e guasto di vergogna,
E' latto di lussuria e finch lussuria atto
spergiura e omicida gonfia di sangue e colpa
Selvaggia, estrema, greve, - crudele e mai nel vero.

Goduta sul momento, subito schifata,
Braccata follemente e non appena avuta
follemente odiata: come unesca inghiottita
A bella posta messa per far pazzo chi prende.

Pazzo quando la insegue e quando la possiede:
Che ha, che abbia avuto, che avere cerchi, eccesso
Estasi mentre provi, provata, vera pena.
Prima promessa gioia, a cose fatte un sogno.

Bene lo sa il mondo? Non uno cos bene
Che schivi il paradiso che porta a questinferno.


**

The expense of spirit in a waste of shame
Is lust in action; and till action, lust
Is perjured, murderous, bloody, full of blame,
Savage, extreme, rude, cruel, not to trust,
Enjoy'd no sooner but despised straight,
Past reason hunted, and no sooner had
Past reason hated, as a swallow'd bait
On purpose laid to make the taker mad;
Mad in pursuit and in possession so;
Had, having, and in quest to have, extreme;
A bliss in proof, and proved, a very woe;
Before, a joy proposed; behind, a dream.
All this the world well knows; yet none knows well
To shun the heaven that leads men to this hell.
Torna all'inizio della Pagina

fiornando
c.s. oltre


573 Messaggi

Inserito il - 20/06/2007 :  19:31:30  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Spreco di forza e di vergogna scialo
E' lussuria in azione, e, prima ancora,
Assassina, spergiura, sanguinaria,
Smoderata, selvaggia, oscena, infda,

Pi presto disprezzata che goduta,
Oltre ragion cercata, e appena avuta
Oltre ragione odiata, s come esca
Gettata a render folle chi l'inghiotte;

Sfrenata nella cerca e nel possesso:
Aver avuto, avere, e ancora chiedere;
Delizia in atto, ma crudele croce
Fra un sogno e la delizia che propone.

Questo san tutti, ma nessuno sa
Quel ciel fuggir che porta a questo inferno.


Il senso dipende, qua e l, dalla punteggiatura. per il verso prima della coppola i migliori mmss hanno:

Before a joy propos'd behind a dream,
Torna all'inizio della Pagina

f.c.
c.s. oltre


1642 Messaggi

Inserito il - 20/06/2007 :  20:30:36  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
virgole

[img]http://www.william-shakespeare.info/images/william-shakespeare.gif[/img]


Purtroppo non so i manoscritti (esistono?).
Per, per un testo pieno di antitesi, parallelismi, echi e simmetrie varie, anche la coppia before/behind fa pensare facilmente a due emistichi in parallelismo l'uno rispetto all'altro: before-joy / behind-dream, con punteggiatura direi conseguente: Before a joy proposed, behind a dream.
Torna all'inizio della Pagina

fiornando
c.s. oltre


573 Messaggi

Inserito il - 21/06/2007 :  06:10:59  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
hai ragione: codici. l'editio princeps d questo testo, per il 129:

A blisse in proofe and proud and very wo,
Before a joy proposd behind a dreame,

riproduzione anastatica su:http://extra.shu.ac.uk/emls/Sonnets/h3v.jpg

come vedi, le virgole che l'editor volle mettere ci sono rimaste tutte.

ma, come ben sai, quell'edizione non era "autorizzata", e nelle successive ognuno ha fatto quel che gli pareva.
Torna all'inizio della Pagina

f.c.
c.s. oltre


1642 Messaggi

Inserito il - 21/06/2007 :  07:18:16  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
true lies (il 138)

[img]http://www.elangelcaido.org/fotografos/brassai/brassai3.jpg[/img]


Bellissimo il sito con l'anastatica! Anche se mai dire mai, questo per me l'ultimo, e uno dei preferiti:


Quando lamore mio mi giura fedelt,
io le credo, anche se so che mente,
perch possa pensarmi sprovveduto,
pivello a false mondane finezze.

Io vanesio, credo mi creda giovane,
Anche se sa i miei giorni belli andati;
maffido ingenuo alla sua lingua falsa
e in due la pura verit celiamo.

Ma perch non dice ch infedele?
Perch non dico io che sono vecchio?
Miglior modo in amore il finto vero,
ch il vecchio amante odia gli dican glanni.

Cos mento con lei, e lei con me,
tutte due in fallo e da bugie incantati.


**

When my love swears that she is made of truth
I do believe her, though I know she lies,
That she might think me some untutor'd youth,
Unlearned in the world's false subtleties.
Thus vainly thinking that she thinks me young,
Although she knows my days are past the best,
Simply I credit her false speaking tongue:
On both sides thus is simple truth suppress'd.
But wherefore says she not she is unjust?
And wherefore say not I that I am old?
O, love's best habit is in seeming trust,
And age in love loves not to have years told:
Therefore I lie with her and she with me,
And in our faults by lies we flatter'd be.



Torna all'inizio della Pagina

fiornando
c.s. oltre


573 Messaggi

Inserito il - 21/06/2007 :  10:17:36  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
peccato: tradurre una buona ginnastica mentale, palestra gratis di soul building.


138

Quando il mio amore giura che sincera
Le credo pur sapendo che bugiarda,
Lei mi giudica forse un ragazzino
Ignaro delle falsit del mondo.

Cos, fingendo che mi pensa giovane
(Anche se sa che il meglio mio passato),
Semplicemente accetto le sue frottole,
E tutti e due ci nascondiamo il vero.

Ma perch lei non dice che minganna?
E perch non dico io che sono vecchio?
Perch di finta fede amor sammanta,
E a vecchio drudo dir let non piace.

Per questo io mento a lei, e lei a me,
E ognuno sguazza nella sua menzogna.
Torna all'inizio della Pagina

f.c.
c.s. oltre


1642 Messaggi

Inserito il - 22/06/2007 :  18:19:59  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Rerum translatum fragmenta

[img]http://www.vieusseux.fi.it/archivio/immagini/home_fondi_little.jpg[/img]


Puoi proporre tu, e certo non per forza Shakespeare. Io arrivo un po' a francese e inglese. - La mia copia dei Sonetti di W.S. piena non solo di segnacci e glosse per lo pi dementi, ma di abbozzi di traduzioni, molte solo di brani: quartine, distici... la prima quartina, poi niente, poi la terza quartina, anche solo l'ultimo verso o uno in mezzo, come se fosse un motto. - La stessa traduzione di Serpieri spesso pi che letta usata, coperta di segnacci come se fosse un manoscritto mio, con righe che spostano parole, freghi per sostituirle con altre. E molte "A" per dire "qui Amleto!".

La definizione che d fiornando di questi esercizi per me perfetta: "palestra, soul building". Si potrebbe chiedere alla Webmamy di aprire un nuovo forum dove spostare tutte le nostre traduzioni e aggiungere le nuove.

(boboross porta fortuna: da quando ha scritto "qui non scrive nessuno", di botto il c.s. salito a oltre 3.500 contatti al giorno; oggi per ne ha talmente tanti che suppongo un errore del servizio)

Sonetto 94

Possono fare male e non lo fanno:
non fanno ci che pi mettono in mostra,
muovono gli altri e come sassi stanno,
fermi e freddi, nel desiderio accorti.

They that have power to hurt and will do none,
That do not do the thing they most do show,
Who, moving others, are themselves as stone,
Unmoved, cold, and to temptation slow
Torna all'inizio della Pagina

fiornando
c.s. oltre


573 Messaggi

Inserito il - 23/06/2007 :  06:14:06  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

94

They that haue powre to hurt, and will doe none,
That doe not do the thing, they most do showe,
Who mouing others, are themselves as stone,
Unmooued, could, and to temptation slow:

They rightly do inherrit heauens graces,
And husband natures ritches from expence,
They are the Lords and owners of their faces,
Others, but stewards of their excellence:

The sommers flowre is to the sommer sweet,
Though to itselfe, it onely liue and die,
But if that flowre with base infection meete,
The basest weed out-braues his dignity:

For sweetest things turne sowrest by their deedes,
Lillies that fester, smell far worse than weeds.

merita d'esser letto tutto, questo sonetto-delizia degli esegeti: incredibile la quantit di fatti e personaggi storici tirati in ballo in tesi di laurea e monumentali studi.
rinfacciare all'amato il tradimento (perch di questo si tratta, dal sonetto 86 al 96) a forza di dietrologie storico-politiche - ma si pu?

Chi potrebbe ferire e non ferisce,
Chi non fa cosa cui pur mostra intento,
Ma move altrui, restando egli di sasso,
Distante, freddo, a tentazione lento,

Chi giusto erede de favor del cielo,
E non scialacqua i doni di natura,
Egli signore e dnno di sua faccia,
E gli altri solo scalchi de' suo' pregi.

Fior dell'estate dell'estate grazia,
Ben che solo per s fiorisca e muoia,
Ma se una vile ruggine l'intacca
La pi malerba in dignit lo passa.

Quel ch pi dolce d in pi amari effetti,
Corrotto giglio pute pi che erbaccia.

Torna all'inizio della Pagina

f.c.
c.s. oltre


1642 Messaggi

Inserito il - 27/06/2007 :  11:10:57  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
l'anarchia

[img]http://www.elangelcaido.org/fotografos/siquier/siquierp.jpg[/img]


La vita unanarchia di chiaroscuro Nulla vi si realizza mai completamente, nulla si svolge fino alle estreme possibilit Tutto si compenetra spudoratamente in una mescolanza impura, tutto distrutto e spezzato, nulla fiorisce fino alla vita reale Si pu descriverla solo per negativi
(G. Lukcs, Lanima e le forme, Milano 2002)
Torna all'inizio della Pagina

fiornando
c.s. oltre


573 Messaggi

Inserito il - 27/06/2007 :  11:44:23  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
opinione rispettabile. personalmente sto con quel sognatore di nabokov:

, - .
.
- ;
.

, , , ,
,

.


No, la vita non un oscuro enigma.
E'una valle terrena, fresca e chiara.
Noi siamo bruchi d'angeli e ci piace
rodere al bordo il tenero fogliame.

Di spine irsuto cresci, striscia, inrcati!
E quanto pi fu ingordo il verde viaggio ,
tanto pi vellutato e sfolgorante
sar il manto delle ali liberate.
Torna all'inizio della Pagina

campi giovanni
c.s. oltre


861 Messaggi

Inserito il - 29/06/2007 :  14:06:50  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

inabile codice o pin abile?

Si, la morte una chiara certezza.
Non una montagna celeste fatta
ad arte: artefatta se mai preclara.


Campi Giovanni
Torna all'inizio della Pagina

campi giovanni
c.s. oltre


861 Messaggi

Inserito il - 03/07/2007 :  13:07:17  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

falsi positivi

Complicatibus: - Non ne pu fare a meno?
Simpliciter: - Di che?
Complicatibus: - Di farne a meno.


Campi Giovanni
Torna all'inizio della Pagina

campi giovanni
c.s. oltre


861 Messaggi

Inserito il - 07/07/2007 :  16:29:11  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

artefatta montagna in cantata

al centro un sono muto, senz'accento
di sorta: che fare della bifida
lettera muta? muta... muta ibrida
forma di canto il canto: come vento

d'Eolo dei venti, l'evento prepara?
un soffio d'alito di nulla centro
senza centro: fuori di s ma dentro,
dove dovunque l'altrove ripara.

e come comunque. e questo e quello:
quel modo di fare in modo che ci sia
un modo, o questo nodo senza poesia

n modo. forse soltanto un suggello
al disincanto l'inacanto che dono
sarebbe se muto non muto sono?


Campi Giovanni
Torna all'inizio della Pagina

f.c.
c.s. oltre


1642 Messaggi

Inserito il - 09/07/2007 :  11:32:18  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Attori, prestiti

E in che consiste, in conclusione, il vero talento?
Nel conoscere a fondo le manifestazioni esteriori di
questanima presa a prestito.
(D. Diderot, Il paradosso dellattore)

Modificato da - f.c. in data 14/05/2010 12:54:37
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 28  Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
Vai a:
© Torna all'inizio della Pagina
Generated in 0.17 sec. Tradotto Da: Vincenzo Daniele & Luciano Boccellino- www.targatona.it Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.03