Home | Profilo | Discussioni Attive | Utenti | Download | Cerca nel web | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 letture, scritture
 pensieri del tè (caffè, karkadè, camomilla...)
 proviamo?
 Nuova Discussione  Rispondi
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore  Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 28

nelson dyar
c.s. infuocato


470 Messaggi

Inserito il - 03/11/2008 :  20:58:51  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
[img]http://media.hoepli.it/rizzoli/big/978/8845/9788845245909.jpg[/img]



Gli intellettuali sono come la mafia. Si uccidono tra di loro.
Torna all'inizio della Pagina

campi giovanni
c.s. oltre


861 Messaggi

Inserito il - 05/02/2009 :  11:20:11  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

14.10
d'una con e senza apostrofo
disparita con e senza accento


"Nulla aveva cercato di possedere. O forse un disegno. Il liberato segno della
parola sulla bene decente sua pagina: o forse un pensiero, quello che ci guida
più avanti, più avanti, come la mano soccorritrice dell'Eterno, verso la carità
del destino."
(Carlo Emilio Gadda, Il senso feroce ed esclusivo della proprietà
tratto dall'appendice de La cognizione del dolore)

a/d/una altera

[img]http://www.repubblica.it/2006/07/sezioni/scienza_e_tecnologia/canto-delle-dune/canto-delle-dune/stor_2228252_08260.jpg[/img]

Modificato da - campi giovanni in data 05/02/2009 11:53:32
Torna all'inizio della Pagina

campi giovanni
c.s. oltre


861 Messaggi

Inserito il - 07/02/2009 :  11:37:52  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

d'es erto in erte did enti c no te mole skin e?



[img]http://digilander.libero.it/dreamshipping/img/hopper/hopper3.jpg[/img]
Torna all'inizio della Pagina

campi giovanni
c.s. oltre


861 Messaggi

Inserito il - 29/08/2009 :  13:56:37  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
due passi (fare)
20 Agosto 2009 – 12:00
PASSO A DUE
GINGER: Nina Maroccolo
FRED: Giovanni Campi


[img]http://www.nazioneindiana.com/wp-content/2009/08/2007102916420-copy.jpg[/img]
(l'img è di effeffe)




SORGE SONORA
di Nina Maroccolo

piove ------------
sorge sonora
la parola-goccia a
goccia ][ distillata
acquamarina ]
sia ermetica saggezza
in corpo eloquente--dita sorde
tambureggiano ore
l'incavo corpo ][
sepolcro ]
divida l’urna a metà tace la parte sottostante
vulnerabile [ sé
del corpo civile ][
ministero di buona
maniera e
contenimento ]
che il silenzio osserva
e la parola non
prescrive
dove il bene--essere
[ sia ]
avanguardia d’una
perturbazione
vento indomito
su tutti i mari----------



"le principesse conoscevano già il labirinto, ma davanti agli occhi di tutti: era uno spiazzo per la danza"
(Roberto Calasso, Le nozze di Cadmo e Armonia)


"che cosa è la danza e cosa dei passi possono significare?"
(Paul Valéry, L’anima e la danza)



dono per dono
di Giovanni Campi

se òrge son or danze in frali dèdali
di nebulose: nodi sian di nido
ch’avvolgo e svolgo ] cune [ come d’ali
al volo pronte - donde l’onde annido

smarrito e riannodo dono per dono
perdend’approdo e deriva - sconnessa
arena ad esso teatro dal sono
deserto ] soffio [ l’avita sommessa

parola - primi geni tu - or li grido!
guscio da franto qual s’è o fu sé o ] sia [
d’embrione ché sarà ricam che trama

se dentro-c’esce-fuori-centro - strido
io d’astri in nomi nati - padri pria
che figli - e re - ] sia conchiglia [ - (sol)chi ama
Torna all'inizio della Pagina

nelson dyar
c.s. infuocato


470 Messaggi

Inserito il - 30/08/2009 :  12:36:34  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
A C.G.


[img]http://img14.imageshack.us/img14/6685/wheretheangelssaygoodni.jpg[/img]


Essere poeta non è una mia ambizione.
E' la mia maniera di stare solo.

(F. Pessoa)
Torna all'inizio della Pagina

campi giovanni
c.s. oltre


861 Messaggi

Inserito il - 30/08/2009 :  13:09:59  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
[img]http://www.astrofilipadova.it/dati/photo/slides/luna_13.jpg[/img]



PER MARLENE da Nina e Giò
*
tribale con_ tributo di marlene
man nelle mani man_ tra di trasceso
cielo ch’ascende se_ lenita appeso
singolo di plurale luna lene

tace il corpo - tace l’anima - tutto tace
tacito è il tempo [ fedele al corpo ]
“Puoi abitare luoghi solo abbandonandoli”
tribale terraferma ][ trascesa in un mantra
come impastata
Lacrimosa
nell'alta fornace del cielo]

se forgia se’ da te mar lene marlen
d’ab_ bando_ no/me forma d’antro l’uscio
caverna cava plena pleno guscio
s(’)e_rompe in moto immoto abita li’_men

di varco d’arco a tutto sest’acuto
es_empi d’empirici pani l’orma
impronta data calco calca volta

a(v)volta l’equo_reo suolo muto
di segn’opposto s(’)ovra sotto dorma
tra_sogno e sogno in_van di cos’incolta

lili marlene [
s'insala l'acqua distellata
s'insempra ti doni vertigo
s'insempra [ sia ] stirpe di cuori
tribali ]

Torna all'inizio della Pagina

boboross
c.s. infuocato


397 Messaggi

Inserito il - 03/09/2009 :  11:54:17  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
I nostri costumi si adeguano alla depravazione dei nostri giudizi.
G. Colli, Dopo Nietsche, 1978.

Modificato da - boboross in data 03/09/2009 11:54:42
Torna all'inizio della Pagina

boboross
c.s. infuocato


397 Messaggi

Inserito il - 03/09/2009 :  12:04:21  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Insabbiare per denaro uno scandalo
o disseppelirlo con clamore solo per vendicarsi,
o per vendere più copie,
fare a pezzi reputazioni, o anche corpi se necessario,
per vincere a ogni costo, fatta salva la propria vita,
per gloriarsi di un potere demoniaco, minare la civiltà,
come un ragazzino paranoico mette un tronco sui binari
e fa deragliare il treno rapido.
Essere un direttore, come me.

da <<Editor Whedon >>, in << Antologia di Spoon River >>
ed. Mondadori 1987 - trad. di Antonio Porta

Strictly topical, benché sia pleonastico dirlo.



Modificato da - boboross in data 03/09/2009 12:08:35
Torna all'inizio della Pagina

boboross
c.s. infuocato


397 Messaggi

Inserito il - 10/09/2009 :  22:41:23  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Idee confuse e acque torbide sembrano profonde

N. Gomez Davila
Torna all'inizio della Pagina

boboross
c.s. infuocato


397 Messaggi

Inserito il - 27/10/2009 :  11:08:07  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

<< Noi entriamo in inimicizia prima contro le ragioni, poi contro gli uomini. Impariamo a discutere solo per contraddire, e poiché ognuno contraddice e viene contraddetto, ne deriva che il frutto della disputa è distruggere e annientare la verità >>

Michel de Montaigne , semper Lu.
Torna all'inizio della Pagina

boboross
c.s. infuocato


397 Messaggi

Inserito il - 05/11/2009 :  13:07:36  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Non piange su nessuna
tomba chi crede ed ama

Novalis
Torna all'inizio della Pagina

nelson dyar
c.s. infuocato


470 Messaggi

Inserito il - 19/11/2009 :  20:36:53  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

Se la logica delle cose è idiota, sarà più intelligente stare al gioco o sottrarsi?

[img]http://www.fontaine38.fr/phpecard/images/bateau-orage.jpg[/img]


Presa da altra sede e trasportata qui, la domanda per proprietà transitiva acquista una sfumatura in più. E siccome non prevede una risposta semplice, tanto vale chiosare. La logica tutto sommato è sempre idiota, niente più di un sistema riduttivo e riducente, come tale incapace di quei balzi detti da Valéry con i quali l'intelligenza opera solitamente. Logica e furbizia sono sorelle, ma intelligenza e furbizia non sono nemmeno parenti. Resta quindi da cercare altrove: magari la tenerezza. In questo mondo logicamente feroce, non il singolo e la sua coscienza, ma l'intera umanità con la propria autocoscienza collettiva sembrano messi lì a dimostrare l'ingorda fame di un'intera massa d'ego: spaventosamente crudeli, come bambini che torturino animali.
Perciò, la logica dei giochi essendo idiota, la tentazione di vincere la logica con la logica è un errore: solo la tenerezza, la pietà, possono farlo.

Torna all'inizio della Pagina

o_cugino
c.s. infuocato


132 Messaggi

Inserito il - 20/11/2009 :  00:10:04  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

la vita da urobori, se cosi si puo' dire

[img]http://download.kataweb.it/mediaweb/image/brand_repparma/2008/05/08/1210265587097_2.jpg[/img]

Cio' che proviene dalle cose rimane nelle cose, pretendere che cio' che appartiene a qualcosa operi al di fuori di essa mi sembra che sia chiedere un po' troppo, per non dire esagerato, come cercare in casa qualcosa che sta fuori, non si trovera' mai, questo lo sanno anche i bambini. Il dio che ha creato questo mondo gli appartiene, e viceversa, quindi la risposta, nell'ipotesi che esista, non ce l'ha ne lui ne nient'altro che provenga da lui, se proprio si ha voglia di cercare la risposta si dovrebbe percio' uscire e cercare altrove, nell'ipotesi che sia possibile. L'intelligenza e' come la testa di un enorme serpente, eternamente impegnato a mordersi la coda, convinto che la sua essenza stia li, appesa a quella stupida punta, in realta' e' solo un passatempo come un altro, come le illusioni.

Torna all'inizio della Pagina

boboross
c.s. infuocato


397 Messaggi

Inserito il - 19/05/2010 :  12:30:39  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
<< Il pregiudizio è una verità organica, in sé falsa, ma accumulata attrvaersdo le generazioni e ritrasmessa: non ci spuò disfarsene immpunemente >>
E.M. Cioran, Sommario di decomposizione.

La cosa mi appare tristemente vera. Anzi, mi apparirebbe trisetemente vera se il mutamento delle condizioni generali in cui l'umanità vive rende obsoleto tutto ciò che è stato pensato avendo davanti a sé l'orizzonte dell'immanenza della morte.
Dove la vecchiaia si dilata all'infinito, a minacciare di disgregazioni i popoli non è il pregiudizio, né a fare da barriera ad essa la sussistenza del medesimo pregiudizio.
L'invecchiamento del Continente e dell'Occidente c.d. progredito rende il pregiudizio inane più che sordido.
E su quelli che sono i nostri orizzonti mi permetto di consigliare l'ultimo numero di RESET.

Modificato da - boboross in data 19/05/2010 20:18:21
Torna all'inizio della Pagina

f.c.
c.s. oltre


1642 Messaggi

Inserito il - 19/05/2010 :  16:03:48  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
allergie


[img]http://data.tumblr.com/27bvl6txKink66d9o1GmTvfRo1_400.jpg[/img]


Cercherò Reset. Ma l'Occidente è nato vecchio (è la "terra del tramonto"). Mi sto dedicando a due campi di studi: il Settecento tra, tanto per capirsi, Voltaire e Kant, e il cinema europeo emigrato a Hollywood degli anni trenta-cinquanta. Sono accomunati almeno da questo: si vive sempre sull'orlo di un baratro. Facile scambiare il futuro per la morte. Machiavelli nel Principe, a un certo punto, dice chiaramente perché l'amore per ciò che si ha è sempre più forte dell'attrazione per qualunque possibile futuro. Ciò che si ha è evidente, ciò che potrebbe accadere ancora invisibile. Che in questo passaggio si abbia una sensazione di morte è non solo naturale ma perfino giusto. Veramente qualcosa muore. Muore almeno nel senso che perde il dominio dell'orizzonte presente. Ma in realtà non muore affatto. La storia è in tutta evidenza il continuo apparente morire di ciò che non smette di rinascere. Ci muoviamo tra latenze dei passati invisibili come tra i pollini che l'arietta primaverile getta di qua e di là. Solo gli allergici se ne accorgono, ma esistono per tutti. Il futuro è sempre il rilancio di un passato fino a quel momento latente (cfr. Walter Benjamin, Le tesi sulla storia).
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 28  Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
Vai a:
© Torna all'inizio della Pagina
Generated in 0.06 sec. Tradotto Da: Vincenzo Daniele & Luciano Boccellino- www.targatona.it Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.03