Home | Profilo | Discussioni Attive | Utenti | Download | Cerca nel web | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 letture, scritture
 pensieri del tè (caffè, karkadè, camomilla...)
 proviamo?
 Nuova Discussione  Rispondi
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore  Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 28

orfano sannita
c.s. infuocato


308 Messaggi

Inserito il - 26/05/2003 :  19:56:15  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
"Lì vedevo la pienezza della divina sapienza, di cui capivo che non era lecito inquisire e voler sapere ciò che essa vuol fare, perchè sarebbe un volerla precedere. In questa pienezza della divina sapienza vedevo come non era lecito inquisire e voler sapere ciò che vuol fare la divina sapienza, perché sarebbe un volerla precedere. Dopo di allora, quando incontro persone che vanno cercando questo, capisco che sbagliano."

(Angela da Foligno, Il libro dell'esperienza).
Torna all'inizio della Pagina

boboross
c.s. infuocato


397 Messaggi

Inserito il - 27/05/2003 :  21:02:31  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Facci dunque uno principe di vincere e mantenere lo stato: e mezzi saranno sempre iudicati onorevoli e da ciascuno laudati; perché il vulgo ne va sepmpre preso con quello che pare e con lo evento della cosa; e nel mondo non è se non vulgo; e li pochi non ci hanno luogo, quando li assai hanno dove appoggiarsi.
( NIccolo' Machiavelli : IL PRINCIPE)
Torna all'inizio della Pagina

Donna Elvira
nuovo c.s.


2 Messaggi

Inserito il - 27/05/2003 :  21:18:03  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
(Certo che il "Principe" non sbaglia mai... Per conto mio, propongo un pensiero a me da sempre caro)

"Forse per la maggior parte degli uomini è una comodità e un vantaggio trovare il mondo bell'e pronto, eccetto due o tre piccoli particolari personali; e non si può mettere in dubbio che la conservazione non è soltanto conservatrice, ma è anche il fondamento di tutti i progressi e di tutte le rivoluzioni, benchè non si possa tacere il profondo, spettrale disagio che ne deriva a tutti coloro che vivono facendo fuoco della propria legna."
(R. Musil, "L'uomo senza qualità")
Torna all'inizio della Pagina

orfano sannita
c.s. infuocato


308 Messaggi

Inserito il - 28/05/2003 :  17:54:45  Mostra Profilo  Rispondi Quotando


"NATASHA: Dio può uccidersi?
JUTTA: Non lo so."

(R.D. LAING, Conversando con i miei bambini).
Torna all'inizio della Pagina

m.c.
c.s. infuocato


159 Messaggi

Inserito il - 28/05/2003 :  21:29:42  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Secondo Borges, altre inquisizioni, il poeta inglese John Donne ha scritto nel Biotanatos l'affermazione della volontà di suicidio di Dio.

Anch'io ho letto r.D.Laing, quando ero ragazza, "I fatti della vita " e "L'io diviso".
"Ogni persona è un brandello lacerato e contorto di ciò che avrebbe potuto essere"... un pensiero molto vero, a mio parere. Ciao M.C.
Torna all'inizio della Pagina

fumodifumo
nuovo c.s.


14 Messaggi

Inserito il - 29/05/2003 :  09:21:02  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

Ma noi vogliamo parlare dei limiti,
e limiti attraversano ancora ogni parola:
spinti dalla nostalgia li oltrepasseremo
e poi saremo in armonia con ogni luogo.


( Ingeborg Bachmann Von einem Land, einem Fluß und den Seen)
Torna all'inizio della Pagina

fumodifumo
nuovo c.s.


14 Messaggi

Inserito il - 29/05/2003 :  09:25:53  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
"Demetrio di Falero, governatore di Atene, divenne famoso come creatura incredibilmente puerile perché i carri semoventi delle processioni lo affascinavano. Immagino che una notte la sua anima, mortificata di beffe, si pigliasse la rivincita sognando un’Attica dove tutti erano diventati puerili come Falero: tutti vivevano per quegli arnesi, anzi a chi li fabbricava andavano, come ad un eroe, divine onoranze. Siamo figure di quel povero sogno antico, ciò che chiamiamo realtà è l’incubo di un governatore umiliato dalle burle degli Ateniesi".

(Bernardo Trevisano -Intervista-1980)
Torna all'inizio della Pagina

brummell
c.s. alato


99 Messaggi

Inserito il - 29/05/2003 :  09:30:58  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

comunque, checché se ne dica, per quanto se ne blateri, è indubbio: un buon stufato mangiato con sinceri amici si digerisce meglio di un triste brodino di porri "dietetico" mangiato da soli in cucina parola di Maurice Mességué, re dei brodini.

baci Brum (saluti anche dal Gas che è qui con me in viaggio, ma ovviamente ancora dorme - quel poltron salope! un abbraccio a M.C. la nostra sfogliatella preferita)
Torna all'inizio della Pagina

m.c.
c.s. infuocato


159 Messaggi

Inserito il - 30/05/2003 :  17:57:21  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ma noi vogliamo parlare dei limiti,
e limiti attraversano ancora ogni parola:
spinti dalla nostalgia li oltrepasseremo
e poi saremo in armonia con ogni luogo.

ricerca dell'armonia
Forse il fatto che il demone suggeriva a Socrate di imparare la musica indicava che al Maestro mancava la segreta armonia che solo quell'arte possiede...(così Papini, ne Il diavolo)
Ciao M.C.
Torna all'inizio della Pagina

gas
Amministratore


599 Messaggi

Inserito il - 03/06/2003 :  13:18:54  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
(eccomi qui dopo qualche giorno di vagoni ferroviari e mille ritardi e mai che l'aria condizionata s'accomodasse a far del suo!, rieccomi qui, dicevo, a soprendermi del motivetto che ancora vo trasteverinamente fischiettando: BBBBBBBINARIOOOOOOOOO triste e solitario, fredde parallele della vita, per me è finitaaaaaaaaaaaaaaaaaa... ah però! tu pensa che effetto mi fa il treno! mi consolo divertendomi maestosamente col solito Dossi)

864. Il prof. Nespoli di 5ª ginnasio, dicea agli scolari ch'egli non voleva dar loro soltanto istruzione ma anche educazione, e intanto si puliva il naso con un fazzolettone a colori, tutto tabaccoso, e vi guardava con attenzione il moccio, e lo seguitava a piegare e spiegare sul tavolo della cattedra per tutta la lezione. - Il prof. Sacchi di matematica (al liceo) sempre in ritardo di un buon quarto d'ora impiegava due altri quarti della sua ora a fare i preparativi per la lezione, nettando la lavagna, aprendo i suoi scartafacci, temperando matite, tagliandosi le unghie ecc. ecc. cosichè non gli restava perchè facesse il suo dovere che l'ultimo scarso quarto dell'ora. - Il Reale prof. dell'Università di Pavia, salito in cattedra per supplire al Cantoni di fisica, in una lezione sul moto - Insomma, o signori, si persuadano che tutto è moto! - e siccome gli studenti si diedero a fischiare, aggiunse: «scuseranno la mia limitata capacità, perchè sono padre di numerosa famiglia».
Torna all'inizio della Pagina

fumodifumo
nuovo c.s.


14 Messaggi

Inserito il - 03/06/2003 :  18:55:16  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
...quando una creatura degna del tuo amore rifiuta di incontrarti in un punto, è perché ti aspetta in un punto più in alto.

(da una lettere a Mita, anni settanta, Cristina Campo)

perché non sempre
i carcami di pietra che intuivo
esser scale, patrie fatiscenti,
sono il tuo cuore sotto i miei passi
tragica testa umana; ai soli spenti
di un cranio parli lettera finita
scritta da un solo a un solo. [...]
e la luce era chiusa, era pentita

(Ugone di Certoit alias Guido Ceronetti in Poesie 1-31, 1968-1977)
Torna all'inizio della Pagina

boboross
c.s. infuocato


397 Messaggi

Inserito il - 03/06/2003 :  20:16:11  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
"I bambini, fra loro, cominciano con la democrazia: tutti comandano; ma, cosa naturalissima, non ne restano paghi a lungo, e passano alla monarchia"
Jean de La Bruyére- Caratteri
Questo pensiero non è così inattuale e può adattarsi bene ai tempi nostri, mutatis mutandis.
Torna all'inizio della Pagina

orfano sannita
c.s. infuocato


308 Messaggi

Inserito il - 04/06/2003 :  21:33:45  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
[img]http://www.inch.com/~ari/gg.gifs/ggchair.jpg[/img]


"Per quanto ricordo, ho sempre passato la parte essenziale del mio tempo da solo. Non è che io sia asociale, ma credo che se un artista vuole utilizzare il cervello per un lavoro creativo, ciò che si chiama autodisciplina - che non è altro che un modo per sottrarsi alla società - sia assolutamente indispensabile. Mi piacerebbe, prima di arrivare a settant'anni, aver realizzato un certo numero di buone registrazioni, aver composto della musica da camera, due o tre sinfonie e un melodramma. Ogni artista creatore che intenda produrre un'opera degna d'interesse non può evitare di essere un soggetto sociale relativamente mediocre. Capita, ahimè, che molti prendano questo desiderio di solitudine per snobismo."
Glenn Gould, No, non sono un eccentrico.

Torna all'inizio della Pagina

boboross
c.s. infuocato


397 Messaggi

Inserito il - 05/06/2003 :  20:49:39  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Sui rapporti umani, un morceau da Marias("Luomo sentimentale"):
"Ma sono queste azioni o sono questi particolari, a volte molto più impercettibili e insignificanti, a volte di carattere contraddittorio rispetto a ciò che mettono allo scoperto, a volte deliberati e a volte involontari, che ci consentono sempre di conoscere, senza prove, il taglio del rapporto fra due persone, come il saluto breve e perentorio, le mani che non sanno come stringersi(abituate ad altri contatti che non sono pubblici), l'incorciarsi di sguardi eccessivamente opachi(dolorosamente censurati)tra due innamorati illeciti che s'incontrano ad una festa accompagnati dai rispettivi coniugi..."
Torna all'inizio della Pagina

boboross
c.s. infuocato


397 Messaggi

Inserito il - 10/06/2003 :  23:01:06  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Perché questo forum langue e pare che sia sulla strada della consunzione?
Eppure ha dato a tutti noi una piccola antologia buona per ogni occasione...
Stasera voglio metterci un pensiero di Giacomo Leopardi, ce sarebbe eternamente valido, sebbene io tema che i tempi presenti lo smentiscano costantemente( pensate ad esempio a tutti coloro che hanno dissertato di procedura penale, senza saperne niente, in occasione di certi processi milanesi):

IL PIU' CERTO MODO DI CELARE AGLI ALTRI I CONFINI DEL PROPRIO SAPERE, E' DI NON TRAPASSARLI.

(G. Leopardi: Pensieri, Adelphi ed.)
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 28  Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
Vai a:
© Torna all'inizio della Pagina
Generated in 0.09 sec. Tradotto Da: Vincenzo Daniele & Luciano Boccellino- www.targatona.it Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.03