Home | Profilo | Discussioni Attive | Utenti | Download | Cerca nel web | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 letture, scritture
 Qual è il lettore ideale?
 Timido signore di moltutudini
 Nuova Discussione  Rispondi
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore  Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 28

fiornando
c.s. oltre


573 Messaggi

Inserito il - 19/12/2006 :  10:45:14  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

The uproar occasioned by this mystical and cabalistical article, is
not to be conceived...leaving behind it, by way of sediment, quite a medley of
opinion about this unhappy affair. (questo il poe)

Il clamore suscitato da tale enigmatico e cabalistico articolo, non
è cosa da immaginarsi.... e rimase, a guisa di sedimento, una
miscela di opinioni su questa sciagurata faccenda. (questo il manga)

Premetto: non m'azzardo a esprimere giudizi di merito sul manga, avendo letto poco o nulla di lui: comprai centuria, temporibus illis, e mi rimase là, fra il leo e il manzo, intonso o quasi, chissà perché. mi limito a commentare quello che trovo qui e ora sul sito, chiunque ne sia l'autore - certo, scappellandomi di fronte a tanti egregi patrocinatori del manga, ma lasciando, permetti, l'ultima parola al mio naso. il quale mi suggerisce, dovessi tradurre io la frase:

il chiasso levato, per the uproar occasioned;
lasciando come strascico per leaving behind it, by way of sediment;
una ridda, un guazzabuglio d'ipotesi per quite a medley of opinion.

Poi fai te, se preferisci le guise dei sedimenti e le miscele d'opinioni - come si dice? - de gustibus.



Torna all'inizio della Pagina

campi giovanni
c.s. oltre


861 Messaggi

Inserito il - 19/12/2006 :  11:41:22  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
"Parlando, Calvino si inceppava, si interrompeva, emet-
teva frammenti e rottami aforistici: anche a me riesce
quasi impossibile infilare un condizionale e un congiun-
tivo,o tanto peggio un congiuntivo dietro a un altro con-
giuntivo; ma Manganelli parlava superbamente. Non ho mai
ascoltato nessuno parlare così. Come un grande padre pre-
dicatore o un papa rinascimentale o un diplomatico secen-
tesco, ostentava gerundi, participi presenti, parole rare,
proposizioni subordinate dentro altre proposizioni subor-
dinate, piuccheperfetti, con una esattima consecutio tem-
porum, nutrendosi avidamente di parole - sanguinanti arro-
sti di sostantivi, colorati contorni di aggettivi, folleg-
gianti salse di verbi e avverbi. Lo straordinario era che,
in lui, il pensiero più sottile e complicato diventava su-
bito, senza un attimo di incertezza e di dubbio, forma ver-
bale: a tal punto la sua mente era dominata dall'istinto
formale."
(Pietro Citati, Ricordo di un amico)


Campi Giovanni
Torna all'inizio della Pagina

campi giovanni
c.s. oltre


861 Messaggi

Inserito il - 19/12/2006 :  11:46:47  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Vecchio e stanco è il Viareggio
Si teme il peggio.
Ritrova giorni belli
premiando Manganelli.

(Cartolina di Guido Ceronetti)


Campi Giovanni
Torna all'inizio della Pagina

f.c.
c.s. oltre


1642 Messaggi

Inserito il - 19/12/2006 :  13:25:26  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
non disputandum

[img]http://lgxserver.uniba.it/lei/personali/pievatolo/platone/tramonto.jpg[/img]



Caro fiornando, la matitona rossa e blu la sfoderasti tu. Da ciò la mia ahimè lunga postillona pseudogrammaticosa (è tutto a posto secondo la donnetta - così Nietzsche - grammatica) e dossografica (auctoritates, gente del ramo, insomma, prosastico e traduttorio, la quale laudò il tapiro finanche iperbolicamente). Ora la quaestio torna ad essere di elocutio, e quindi, naturaliter, de gustibus.

Di solito il Manga è accusato, da chi non lo ama (e da sempre anche in questo annoso forum), di essere solo bravo: un rètore ozioso e vano che alla fin fine non dice che parole parole parole: uno bravo per gli orpelli, un sotto il vestito niente che pesta l'acqua nel mortaio: se fosse calcio, uno che non solo non passa mai la palla, ma che dice che la palla non esiste (cose lette anche molto recentemente da giovane critico romano in libretto sulle parodie shakesperiane). Non però uno scarso in consecutio e punteggiatura.

Sul disamore per l'autore di Amore, ovviamente non ho niente da dire, partecipando codesto piacere/dispiacere del testo al festoso regno dell'inconfutabile.
Torna all'inizio della Pagina

nelson dyar
c.s. infuocato


470 Messaggi

Inserito il - 19/12/2006 :  14:14:54  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

Sic et simpliciter
.

[img]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/d/db/Nabokov_book_cover.jpg[/img]


"Parlo come un bambino, scrivo come un autore eminente, e penso come un genio."

Torna all'inizio della Pagina

fiornando
c.s. oltre


573 Messaggi

Inserito il - 19/12/2006 :  19:04:04  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
per curiosità sono andato a (ri)leggermi 'centuria': ma arrivo alla settima, quella del signore vestito di scuro, dalla camminata attenta e pensosa, che sa di essere inseguito - e non lo seguo più: troppi, sette romanzi in sette pagine. getto la spugna, come allora, credo. cerco sua roba on line e rimango piacevolmente colpito da una lettera, poi da un breve saggio, poi un articolo, e così via: godibilissimo il resoconto d'un viaggio in toscana. per questo natale mi regalerò qualcosa di suo non "letterario", non "voluto" scrivere, ma scritto per necessità, en passant, en amateur. mi sa infatti che madama la letteratura stia facendo pagare al tapiro malinconico la maldicenza che lui ha messo in giro sul suo nome.
Torna all'inizio della Pagina

fiornando
c.s. oltre


573 Messaggi

Inserito il - 19/12/2006 :  19:09:45  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
quanto a te, juan de los campos, io ti porgo il cannocchiale onde tu veda, coi tuoi occhi, e tu mi vieni a parlare d'aristotili e tolomei. non ti senti un po' bellarmino? eh?
Torna all'inizio della Pagina

campi giovanni
c.s. oltre


861 Messaggi

Inserito il - 20/12/2006 :  17:12:59  Mostra Profilo  Rispondi Quotando


L'impallidita aura mia, aurora
erubescente si fa a cotanto
raffronto: Lei mi voca com'un santo
allor che me dianzi a ciò trascolora.

Non mai mia speme d'osar era l'ora;
ma visto dall'occhio mio miope padre
daniello la vita sua scriver, madre
lingua d'esso essendo che non disfiora,

lusinga n'ho oltre modo infinita.
Mi permetta di dir in fin soltanto
una parola che di me sia manto:

se un folle folletto in vita m'invita
a trovar tesauri da questo che è
l'inseguo, - tantalo tant'ali tant'è! -



Campi Giovanni
Torna all'inizio della Pagina

campi giovanni
c.s. oltre


861 Messaggi

Inserito il - 21/12/2006 :  10:51:21  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
[img]http://img205.imageshack.us/img205/2636/calr23rkmg4.jpg[/img]


Campi Giovanni
Torna all'inizio della Pagina

campi giovanni
c.s. oltre


861 Messaggi

Inserito il - 25/12/2006 :  11:40:31  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
"La lite mette le piume e si fa rissa, questa spicca il volo
e si fa guerra aperta: agli sventurati si palesa l'ineffi-
cienza delle cose, la morte, da tempo preannunciata, promessa
da compaesani autorevoli, garantita da benevoli capi divisio-
ne, tarda a venire, la vita rischia di diventare cronica..."
(Giorgio Manganelli)


Campi Giovanni
Torna all'inizio della Pagina

ALI
c.s. alato


101 Messaggi

Inserito il - 25/12/2006 :  15:19:14  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
[img]http://www.compagnosegreto.it/aironilotta.jpg[/img]

ALI [img][img]http://www.megghy.com/immagini/animated/antichita%27/1.gif[/img]
Torna all'inizio della Pagina

f.c.
c.s. oltre


1642 Messaggi

Inserito il - 30/12/2006 :  20:29:55  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Madame Syllogism c'est Moi

[img]http://www.sulinet.hu/ikep/2004/06/bovary_copy.jpg[/img] [img]http://www.english.upenn.edu/~mulready/Courses/flaubert.jpg[/img]


I premessa flaubertiana: "Madame Bovary sono io."

II premessa flaubertiana: "Madame Bovary non ha niente di vero."

Conclusione: "Io..."
Torna all'inizio della Pagina

f.c.
c.s. oltre


1642 Messaggi

Inserito il - 02/01/2007 :  10:46:32  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Doppio lettore

[img]http://www.megert.de/images/env3k.jpg[/img]


"Eraclito l'Oscuro... si corrispondono l'oscurità del linguaggio e l'evidenza delle cose... Vita-Morte, Veglia-Sonno, Presenza-Assenza, uomini-dei: queste parole accoppiate, mantenute insieme dalla reciproca opposizione, costituiscono dei segni intercambiabili... Non dobbiamo esitare a concludere che si tratta di un altissimo gioco di scrittura. Ogni frase è un cosmo, un ordinamento minuziosamente calcolato all'interno del quale i termini sono in rapporto di estrema tensione..."

"...chi è vigile sta bene attento a leggere in partita doppia..."

(M. Blanchot, L'infinito intrattenimento)
Torna all'inizio della Pagina

campi giovanni
c.s. oltre


861 Messaggi

Inserito il - 03/01/2007 :  02:47:45  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

RAPSODIA IN BLU


(l'insoluto soluto)



Credo che la lettura sia la ricerca della soluzione che
rappresenta il testo per l'autore: cioè, l'opera dell'autore
(o forse l'autore-opera) è una soluzione. Di che? Nessuno più
lo sa, perché il problema s'è tutto sciolto nella soluzione,
nella quale è sopravvissuto solo il sentimento (una tensione)
del problema, ed è tale sentimento che fa sì che si tratti di
soluzione, e non di altro. Praticamente, ne consegue che si
attacca uno scrittore leggendo parecchie opere: la soluzione
è indivisibile, ed è sempre unica: l'opera a di un autore è
una soluzione, l'opera b (presa da sola) è una soluzione, a
e b insieme non sono due soluzioni, ma una sola (più artico-
lata e definita). Inconsciamente, già da tempo (almeno dall'Or-
well) seguivo questo metodo (Platone, Turghenief, Defoe, Whitman,
le soluzioni successive).
Non c'è differenza tra filosofo e poeta - in tutti trovi la
soluzione.
"


(dai Quaderni di Giorgio Manganelli 10-3-1951)

Campi Giovanni
Torna all'inizio della Pagina

f.c.
c.s. oltre


1642 Messaggi

Inserito il - 08/01/2007 :  00:34:33  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
dovrebbe bastare

[img]http://www.enjoyart.com/library/photography/people/large/marilyn_reading.jpg[/img]


"La lettura dovrebbe bastare a cancellare gli epiteti con cui si tenta di far apparire interessante ciò che si legge."
(M. Blanchot, L'infinito intrattenimento)

...frase magica per quel che si spera di riuscire a combinare con il c.s.
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 28  Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
Vai a:
© Torna all'inizio della Pagina
Generated in 0.08 sec. Tradotto Da: Vincenzo Daniele & Luciano Boccellino- www.targatona.it Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.03