Home | Profilo | Discussioni Attive | Utenti | Download | Cerca nel web | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Altre Muse
 PSYCO-ANALYSIS
 riassunto (dal forum su "cinema")
 Nuova Discussione  Rispondi
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore  Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 21

campi giovanni
c.s. oltre


861 Messaggi

Inserito il - 24/04/2007 :  12:02:07  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

e pur tutta via...


(continua)


irriflesso il se vede l'es riflesso
in sé né di qua né di là ma proprio
in quel punto dello spunto ove, flesso,

tocca ed è toccato espunto improprio
secante la linea curva esemplare
vizio finalmente detto esemplare



(fine della premessa)


(continua)


Campi Giovanni
Torna all'inizio della Pagina

campi giovanni
c.s. oltre


861 Messaggi

Inserito il - 24/04/2007 :  15:19:52  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

... l'estro flesso?


Campi Giovanni
Torna all'inizio della Pagina

campi giovanni
c.s. oltre


861 Messaggi

Inserito il - 25/04/2007 :  13:56:01  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
speculo imaginario primo


ma virtù pare si dire lo stesso
no forse diverso sì forse inverso
esemplare a poco a poco converso
alla copia copiosa di se stesso

e odiosa e amata o d'altro ancora
una volta unico ma doppio insieme
il bianco a goccia a goccia il nero seme
di chi sempre di che non mai s'adora

insemina com'è chi pare o appare
come se da sé la mina minima
aggetta a ciò che miniata traspare

non implosa unica mente plurima
esplosa ma franta e frangente come
sia chi giunto congiunto a che è il nome
]


Campi Giovanni
Torna all'inizio della Pagina

campi giovanni
c.s. oltre


861 Messaggi

Inserito il - 26/04/2007 :  09:58:26  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

speculo imaginario secondo


equoreo dunque sangue simillimo
trascorso discorso anzi ché non rotto
mai fratto e multiplo sempre condotto
secreto a stilla a stilla se l'es primo

secondo l'io discende ma risale
espresso esemplare di copia impresso
in punto d'estro sinistro complesso
qui l'inespresso che l'un l'altro vale

adesso esso essendo fatto e da farsi
come memore sdetto ma mai sfatto
e disfatto soltanto dal può darsi

che sia e non è se non un dar di matto
che male dice bene la memoria
e bene dice male e non fa storia


Campi Giovanni
Torna all'inizio della Pagina

f.c.
c.s. oltre


1642 Messaggi

Inserito il - 26/04/2007 :  15:08:23  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
specchi serenissimi

[img]http://www.velazquezacapodimonte.it/img/img_opere.jpg[/img]

http://www.compagnosegreto.it/NUMERO7/libro6.htm
Torna all'inizio della Pagina

campi giovanni
c.s. oltre


861 Messaggi

Inserito il - 27/04/2007 :  10:48:28  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

speculo imaginario terzo


né testo né testa resta del resto
o rapporto indice di relativo
a che inciso su rifratto da privo
e privato non che soffre di questo

anzi s'offre per quel che è questo che sia
o se e pure per cosa che ha chi che abbia
o se ancora una volta ancora rabbia
d'una volta senza volta né poesia

in vece questa volta c'è una volta
c'era una volta come dire in fine
a capo pagina volta rivolta

a chi flesso o fratto devia dal fine
la fine di cosa non ha inizio o se
e di chi inizio inizia ad essere ed è


Campi Giovanni
Torna all'inizio della Pagina

campi giovanni
c.s. oltre


861 Messaggi

Inserito il - 27/04/2007 :  16:22:53  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

speculo imaginario quarto

non più vuoto pieno di nulla il tutto
né mai pieno vuoto di tutto il nulla
qual senza era la volta ora la culla
nido di doni a volta a volta frutto

di nuovo avvolto la copia in imago
d'arti o d'ali che articola di poco
in poco il frullo o il guizzo del fuoco
che fiocco pulsato e pulsante di vago

ritmo di vena che va e che viene e va
o velo di gelo libera mente
ecco disvela in vece che demente

moto immoto del né di qua né di là
finito l'infinito esser costrutto
senza costrutto sì ma non distrutto


Campi Giovanni
Torna all'inizio della Pagina

orfano sannita
c.s. infuocato


308 Messaggi

Inserito il - 28/04/2007 :  08:31:19  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Béance

[img]http://www.coppiaincrisi.it/images/Magritte%20specchio.jpg[/img]


Pare, lo specchio, ambiguo come il desiderio.
Perché è chiaro che c'è un doppio gioco a cui ci si costringe sia in un caso che nell'altro. - Lo specchio: so che l'immagine riflessa è il ritorno di qualcosa che è al di qua del vetro, ma come davvero non inventarsi (inventarsi la verità?) che quell'immagine è una soglia anche al di là dello specchio? - Lacan disse cose in punta di bisturi sul doppio movimento del desiderio: da una parte desidero un altro che, grande giusto come uno specchio per me, permette di allucinare un infinito dentro di lui: desidero l'altro perché il suo specchio è un'icona aperta all'infinito del desiderio!

Isteria necessaria, isteria veggente. - Ma lo specchio allo stesso tempo rimanda anche a me, rimanda indietro la mia immagine, la figura mia di desiderante, la rimanda fin dentro di me, fin dove non era mai stata prima: desolazione e gloria della figura del desiderio, del bisognoso, di chi non può che chiedere. Quell'immagine restituita, che mi restituisce a me stesso, alla mia solitudine anelante, mi ricorda chi (non) sono, mi scava dentro perché risveglia in me la mia mancanza e il mio bisogno, il mio essere qualcosa di manchevole: di manchevole e quindi desiderante, di predestinato al desiderio prima di nascere, prima di qualunque sfavillante "specchio" dei desideri (Platone, Simposio).

Dunque, la cosa tragica (in senso letterale) è che, per fato originario, non desidero perché ciò che amo "è...?", ma perché io non sono. Antenne del mio non essere: antenne sensibili all'essere che manca, educazione dell'attenzione per sghembe traditrici avventure, attraverso miraggi dell'essere che manca; allucinazioni, tesori, tracce, resti, promesse, prove, psicosi, indizi, morti, epifanie, nostalgie, silenzi, umori. - Miseria ontologica, deserto capace di sue euforie. Spazio, occasione, per farsi la verità che non si è. Questo scava dentro l'immagine restituita dallo Specchio delle mie Brame se, come una freccia d'amor cortese, la si lascia passare dagli occhi al cuore, che per questo muore (G. Cavalcanti).
Torna all'inizio della Pagina

campi giovanni
c.s. oltre


861 Messaggi

Inserito il - 28/04/2007 :  12:17:30  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

speculo imaginario quinto

mai torto come che sia né ritorto
essendo se non contro sé soltanto
esemplare libera mente canto
copia d'incanto altrui contorto

il proprio improprio mio dire e ridire
delirio di sogno imago del vago
e pur tutta via sì che non divago
memoria oracolo detta a predire

il nome che i nomi tiene e contiene
mirato e miranti l'uno dall'una
come dire che è l'altra o che nessuna

non è dire lo stesso che chi viene
va o cosa lo stesso dire la stessa
cosa va o viene chi flesso o riflessa


Campi Giovanni
Torna all'inizio della Pagina

f.c.
c.s. oltre


1642 Messaggi

Inserito il - 28/04/2007 :  20:58:58  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
specchi impassibili specchi impossibili

[img]http://www.liceoberchet.it/netday00/arte/images/heartfield1933.jpg[/img]


«Gli artisti tendono a soffrire non tanto per eccesso quanto piuttosto per carenza di emozioni. Il problema è sempre quello dell’arte come specchio – viene da dubitare anche della realtà dello specchio.» (W. H. Auden, Lezioni su Shakespeare)
Torna all'inizio della Pagina

f.c.
c.s. oltre


1642 Messaggi

Inserito il - 29/04/2007 :  09:41:58  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
fidato speglio

[img]http://www.rain.org/~mkummel/stumpers/24oct03c.jpg[/img]

Dicemi spesso il mio fidato speglio,
l'animo stanco, et la cangiata scorza,
et la scemata mia destrezza et forza:
- Non ti nasconder piú: tu se' pur vèglio.
(F. Petrarca, 361)
Torna all'inizio della Pagina

orfano sannita
c.s. infuocato


308 Messaggi

Inserito il - 29/04/2007 :  10:23:06  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
psicoanalisi

[img]http://www.arch-photo.com/IMAGES/LC287.jpg[/img]

Chicolini (on phone): No, no. He's not in. All right, I tell him.
(to Firefly): That was for you.
Firefly: I'm sorry I'm not in; I wanted to have a long talk with you.

(a little later the phone rings again)

Chicolini (on phone): Hello, hello. No, not yet. All right, I tell him. Goodbye. Thank you.
(to Firefly): That was for you again.
Firefly: I wonder whatever became of me.
(Marx Brother's, Duck Soup)
Torna all'inizio della Pagina

campi giovanni
c.s. oltre


861 Messaggi

Inserito il - 29/04/2007 :  14:12:31  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

speculo imaginario sesto


magia dunque dire di come suade
il nome dei nomi figura o figura
che si figura chi veder se natura
ha di chi o cosa che a fuggir dissuade

pur senza potere pari od impari
che sia l'oltre medio parere finta
la finzione tratta e ritratta tinta
questa volta la volta che dispari

c'era che in vece capovolta ora c'è
di nuovo arco ratto forse dal forse
o quasi dal quasi come dire ché

no o ché sì il colore rosso ne torse
via tutto punto di bianco o di nero
in tarsia d'imaginario nume ro


Campi Giovanni
Torna all'inizio della Pagina

campi giovanni
c.s. oltre


861 Messaggi

Inserito il - 30/04/2007 :  09:59:32  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

speculo imaginario settimo


di numero innunero l'arco ancora
una volta ora teso oltre se stesso
ora sotteso l'estremo convesso
a concavo estremo appena che l'ora

il medio tocca toccato è in giro
tondo come corda che concorde uno
a uno unisce o che discorde due a uno
pur unisce quel che miro e rimiro

e questo altrettale qual è sì tale
come altro da sé non diverso da sé
da capo ancora una volta l'arco che è

corda tesa all'intesa bene o male
contesa l'unica mente duplice
sazia e affamata fiera complice


Campi Giovanni
Torna all'inizio della Pagina

campi giovanni
c.s. oltre


861 Messaggi

Inserito il - 30/04/2007 :  17:04:17  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

speculo imaginario ottavo

senza poterne più o meno è lo stesso
dire lirica mente spira quale
spira il suono risuono di sé tale
che da una due volte la porta adesso

da dove di quando in quando fin dove
il parto da parte a parte partendo
chiusa è dischiusa tremuoto movendo
moto di grazia le grazie d'altrove

immoto muto chi cosa n'intende
mutata ancor prima d'ora prima Ora
qual era o ultima dèa che colora

arco volta valva e limen cui tende
supero o infero che sia il numero
del vago imago imaginario zero


Campi Giovanni
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 21  Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
Vai a:
© Torna all'inizio della Pagina
Generated in 0.16 sec. Tradotto Da: Vincenzo Daniele & Luciano Boccellino- www.targatona.it Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.03